Algani

Il negozio amato dai turisti da tutto il mondo, dal 1927

Celeberrima per tanti anni come l’edicola di Piazza della Scala, dove andavano a “leggersi” politici e cantanti della Scala,  oggi è un punto di riferimento per chi cerca ricordi di Milano.

Lo scorso 6 ottobre ha compiuto novantadue anni il negozio preferito dai turisti di tutto il mondo, che qui possono trovare ogni sorta di ricordo di Milano. Prima era l’edicola di Piazza della Scala, dove passavano a “leggersi” sulle prime pagine dei quotidiani figure del calibro di Craxi e Spadolini, ma anche Gorbaciov e Di Pietro, ma passavano anche Riccardo Muti e Claudio Abbado, Pavarotti e Carla Fracci a leggere come i giornalisti celebravano un successo o decretavano un fiasco. Tutto comincia nel 1927, quando i coniugi Bruno ed Elena Algani inaugurano l’attività di “commercio al minuto di giornali, riviste, libri e cartoline”, dando vita, di fatto, a una delle prime librerie internazionali a Milano. Devono passare quasi cinquant’anni perché si aggiungano anche i souvenir fra gli articoli proposti alla clientela, destinati poi a prendere il sopravvento su tutto il resto, grazie all’evoluzione della città, di cui questo posto è testimone diretto e prezioso. Nel 1983 entrano come nuovi soci Francesco Semeraro e Francesca Morelli, che cederanno poi a Roberto Buti e Maurizio Marinoni. È il 1998 quando, dopo insistenti richieste e ghiotte offerte, la libreria Rizzoli riesce a strappare l’acquisizione del ramo d’azienda relativo alla vendita di giornali, quotidiani e riviste periodiche, andando a dare nuova linfa al colosso editoriale in Galleria. Algani, con i due figli dei soci precedenti, continua a offrire il meglio dei ricordi di Milano ai turisti, che affollano sempre di più il centro della città.

Galleria Vittorio Emanuele II, 11-12  – Milano

+39 02 86460652