Paride Parrucche

Da ottant’anni l’arte di far star bene le donne, dal 1937

Capelli veri e italiani per un’arte del “postiche” che punta all’eccellenza grazie al lavoro appassionato di cinque donne.

Paride Barbieri, parrucchiere di alta moda, si forma a Parigi nell’arte del postiche, inaugurando nel 1937 a Milano, in casa propria, come all’epoca si usava fare, il reparto parrucche. Alla fine degli anni Sessanta divide l’azienda tra i due figli, assegnando a Vittoria la sezione delle parrucche, che mantiene la sede nell’abitazione di famiglia, al terzo piano di un lussuoso palazzo di via San Prospero. Negli anni l’attività continua senza sosta, e la signora Vittoria forma una squadra di valide allieve. Dal 2010 Margherita Improta rileva il marchio, portandone avanti l’eccellenza con tutte le lavoranti storiche. Oggi nel laboratorio ci sono cinque donne, che si avvicendano nelle varie fasi di realizzazione delle acconciature . I capelli che vengono utilizzati da Paride sono tutti selezionatissimi, veri e italiani. Si comincia con Laura, la parrucchiera, che taglia i capelli alle persone che vengono qui a venderli. In seconda battuta interviene Margherita:  i capelli vengono preparati per la lavorazione per poi passare alle mani esperte di Franca, Daniela e Drana che realizzano le calotte su misura e implantano i capelli uno uno per realizzare qualsiasi testa desiderata. È un tuffo nel passato tra antica sapienza, cardi, telai, uncinetti sottilissimi e ruote in legno e ferro.

Via San Prospero, 4  – Milano

+39 02 875787